La Parola

Mons. Zuppi sui migranti: sicurezza per chi accoglie ma anche per chi è accolto

L’arcivescovo di Bologna dopo la strage di braccianti nel foggiano: “chiediamo rispetto per la persona, chiunque sia”. Servono regole per l’accoglienza, corridoi umanitari e aiuti nei paesi d’origine, perché “quando si accoglie si è più forti. Rispettiamo noi per primi le regole e potremo chiederne il rispetto a chi viene da noi”

C’è una fonte segreta ed eterna. Continua a sgorgare, la sentite?

La notte oscura di San Giovanni della Croce seduce e conquista anime a Dio, da secoli. In tanti hanno cantato e cercato di “dire”quella notte oscura…di Fra Iacopo Iadarola ocd Il Santo Padre Giovanni della Croce non smette nei secoli di suscitare percorsi di santità e di poesia che, in fondo, sono due applicazioni di …

Pena di morte, di fatto era già inammissibile: risposta alle perplessità

(da UCCR, 3.08.18)   Questa volta i quotidiani hanno scritto il vero: Papa Francesco non solo si è posto in continuitàcon i suoi predecessori nell’opporsi radicalmente alla pena di morte, ma ha ottenuto l’introduzione della sua inammissibilità, senza alcuna eccezione, nel Catechismo cattolico (modificando il punto numero 2267). Ma è davvero una radicale novità? In realtà, no. Il Catechismo avvertiva che la pena capitale …